Web & Social » Novità dal Web

Sui social, in coppia o con gli amici: ecco i tanti modi per vivere Brasile 2014

Il Mondiale brasiliano è entrato nel vivo, come lo state vivendo? Con gli amici o sui social? In casa o fuori? E quale look bisogna sfoggiare per essere tifosi trendy? Di questo e molto altro ci parla una ricerca piuttosto originale, condotta dal portale vente-privee.com. I risultati sono di pochi giorni fa, ma la rilevazione è del febbraio scorso, su un campione di oltre 5.912 donne e uomini di età compresa tra i 25 e i 40 anni in Francia, Spagna, Germania, Italia, Belgio e Paesi Bassi.

Il primo dato che salta all’occhio viene dai maschietti, con il 53% degli intervistati che non rinuncia ai piaceri della tavola per seguire i propri campioni, ma un’altra tentazione irresistibile è quella del second-screen da seguire accanto alla tv, con i tablet che spopolano (60%) superando gli smartphone di dieci punti.

Capitolo interessante è poi quello degli accessori da portare con sé per tifare al meglio, e senza sfigurare: il 75% dei francesi opta per una patriottica maglia, il 42% degli italiani preferisce invece la bandiera, mentre per il 41% dei belgi trionfa la sciarpa. Decisamente più originali gli inglesi con i cappellini (33%) e addirittura i calzini con la bandiera del Regno Unito (16%). Non manca ovviamente l’alternativa del make-up a tema, con il 36% delle tedesche che userà ombretti e rossetti in tinta con la bandiera, seguite dalle italiane (19%).

Tema più delicato è quello della compagnia: sono gli amici al primo posto per il 34% degli italiani e il 45% dei francesi, con la maggioranza del campione maschile che dice un no categorico alle fidanzate (52%). Del resto non sembrano poche le donne a caccia di alternative, su tutte le shopping con il 40% delle intervistare, che schizza al 77% se si parla di shopping online.

Unica condizione per cambiare idea, e trovare un compromesso? Solo se c’è interesse, che magari nasce spiegando qualche regola. In questo senso i tedeschi appaiono come grandi favoriti, con l’ 82% che pensa di saper spiegare al meglio la regola del fuorigioco, seguono gli italiani al 74%, anche se non tutte ne hanno bisogno.

C’è chi poi di calcio non vuole saperne nulla, accontentandosi della “valutazione estetica” dei calciatori (olandesi al 15%, seguite dalle francesi all’11% e dalle italiane al 6%), e chi invece rivendica una grande competenza in fatto di pallone: il 76% delle tedesche saprebbe spiegare la regola dell’espulsione, seguite da spagnole e olandesi. Il 54% delle spagnole conosce invece il calcio d’angolo, mentre il 67% delle olandesi ha dimestichezza con l’ammonizione. Il 36% delle italiane, infine, dimostra di saper spiegare la regola più ostica anche per gli appassionati, quella del fuorigioco.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 16/06/14 alle ore 10:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 05 dicembre 2016 13:30

  • Archivi