Web & Social » Social Media

È social World Cup: un miliardo le interazioni su Facebook

Il Mondiale va avanti, tra qualche conferma e qualche sorpresa, ma l’unica grande costante restano i social. Brasile 2014 supera un record dopo l’altro, stavolta il guinness di turno arriva da Facebook, con l’evento calcistico per eccellenza che dal 29 giugno è ufficialmente il più popolare di sempre sulla piattaforma di Mark Zuckerberg.

Infatti, tra il 12 giugno e sabato, Facebook ha contato oltre 1 miliardo di interazioni sulla sua rete, per gentile concessione di 220 milioni di suoi utenti. La fonte dell’informazione è il social network stesso, che ha tenuto in considerazione le interazioni come i messaggi degli utenti, i commenti e azioni simili ad una conversazione che trattavano sulla Coppa del Mondo.

Sabato è stata una giornata particolarmente intensa,  con 31 milioni di persone in tutto il mondo che hanno condiviso 75 milioni di interazioni durante la partita tra Brasile e Cile, e questo è stato un risultato secondo solo alle 58 milioni di persone che hanno condiviso 140 milioni di interazioni sull’evento il 12 giugno.

Facebook inoltre ha fornito i nomi dei giocatori che, con i loro post, hanno raccolto più di un milione di “Mi piace”: in testa c’è il brasiliano Neymar, seguito da Messi e da Cristiano Ronaldo. E naturalmente, tra i momenti più discussi su Facebook di questo Mondiale non poteva mancare nemmeno il morso di Suarez a Chiellini durante gli ultimi minuti di Italia – Uruguay, visto in contemporanea da tutto il mondo e subito commentato.

E non è finita: la finale è prevista per il 13 luglio, c’è tutto il tempo per fare la storia. Ancora una volta.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 02/07/14 alle ore 16:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 10 dicembre 2016 21:31

  • Archivi