Mobile & Tech » Hi-Tech

Scopriamo Ritot: lo smartwatch che ha come schermo… la nostra mano

Il mercato dei dispositivi indossabili è ormai da un paio di anni in pieno fermento, influenzando le strategie di quasi tutti i colossi del mondo hi-tech. Ma se è vero che con il loro arrivo la tecnologia è sempre più un’appendice del nostro corpo, il nuovo smartwatch Ritot traccia un vero e proprio solco: non è un caso che il progetto, sbarcato di recente sulla piattaforma di crowdfounding Indiegogo, abbia raccolto 150mila dollari nei primi sette giorni, con tempi di rilascio previsti da febbraio 2015.

La ragione di questo trend? Semplice. Infatti, nonostante l’effetto di rottura, tutti i nuovi orologi indossabili sono ancora saldamente legali al passato, con un quadrante digitale che mostra le app e tutte le applicazioni dedicate. Ritot invece va controcorrente, e non si limita all’uso di materiali water-proof o a un’autonomia di 150 ore in modalità stand-by, ma spiazza tutti con la tecnologia di proiezione olografica (atossica e senza ripercussioni sulla pelle) per visualizzare l’orario (e non solo) sul dorso della nostra mano: sarà possibile ottenere 20 colori di proiezione tra cui scegliere, e per attivare la proiezione (che durerà 10 secondi) basterà stringersi il polso o toccare il pulsante touch per attivare il dispositivo.

Il device però non mostrerà solo l’orario, ma riuscirà ad interfacciarsi con lo smartphone per visualizzare all’occorrenza le notifiche di nuovi messaggi, nuove chiamate in arrivo, e-mail, aggiornamenti sui social network etc. Le notifiche verranno mostrate immediatamente con la proiezione olografica con tanto di vibrazione del braccialetto; l’eventuale testo delle notifiche scorrerà automaticamente se abilitata la funzione specifica.

Infine sarà possibile personalizzare tutte le notifiche sulla grandezza dei font e tipologia di notifiche attraverso l’app associabile allo smartphone, ma soprattutto caricare e regolare alcune impostazioni del braccialetto tramite la sua base speciale che funge da ricarica wireless e permetterà anche di modificare la posizione della proiezione se usate la mano sinistra o destra. La base può funzionare benissimo anche come sveglia da comodino e permette di cambiare il colore visualizzato sul suo display.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 16/07/14 alle ore 12:30 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.
News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 10 dicembre 2016 21:30

  • Archivi