Mobile & Tech » Hi-Tech

Apple parla anche il dialetto: in arrivo napoletano e siciliano tra le lingue supportate

Il prossimo OS X Yosemite di Apple sarà un vero esperto, in grado di parlare lingue di ogni parte del mondo, dialetti compresi.

La versione finale del nuovo sistema operativo Apple per Mac, non è ancora arrivata, ma le versioni beta rilasciate in queste settimane ne anticipano le caratteristiche principali, rivelando, tra le altre cose, l’introduzione di una serie di nuove lingue.

E a far sorridere è l’inserimento, tra le lingue, di alcuni dialetti. Per l’Italia, in particolare, Yosemite supporterà il napoletano e il siciliano.

Per cambiare la lingua del sistema operativo basterà andare in Pannello di Controllo > Lingua e Zona e scegliere prima l’italiano poi, da un menù a tendina, il dialetto.

La scelta di inserire questi due noti e caratteristici dialetti dello Stivale, non è frutto di una spiritosaggine, bensì prende spunto dalle disposizioni dell’UNESCO, che ha riconosciuto napoletano e siciliano come lingue madre, patrimonio dell’umanità.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 03/09/14 alle ore 10:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 10 dicembre 2016 21:32

  • Archivi