Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

Huawei presenta a Berlino i nuovi Ascend Mate 7 e Ascend G7

All’IFA 2014 di Berlino è presente anche la casa orientale Huawei, sbarcata qualche anno fa nel mercato degli smartphone con un’offerta gradualmente sempre più interessante e oggi divenuta uno dei concorrenti più temuti del settore. Le novità lanciate in questa occasione sono sostanzialmente due: Huawei Ascend Mate 7 e uno smartphone di fascia media, l’Huawei Ascend G7.

Cominciamo con un nome già noto: Huawei Ascend Mate 7, un phablet dal display 6” Full HD IPS, densità pari a circa 368 ppi. Il corpo, dalle dimensioni importanti, resta comunque molto sottile e, tra l’altro, molto elegante, grazie all’adozione di una raffinata scocca in alluminio satinato. Siamo rimasti molto colpiti dall’ottima gestione degli spazi, che permette una presa vagamente simile a quella di uno smartphone piuttosto che a quella di un tablet. All’interno della scocca, l’hardware che regola le prestazioni del dispositivo risulta essere proprietario: una CPU octacore firmata Huawei con supporto alle reti LTE e 2 o 3 GB di RAM a seconda del modello scelto (la scelta incide anche sul taglio di memoria, che nella versione 3 GB di RAM passa da 16 a 32 GB). Interessante la scelta della fotocamera, dotata di un sensore da ben 13 megapixel, accompagnata da una altrettanto interessante fotocamera anteriore da 5 megapixel.

Il corredo hardware viene completato in maniera apprezzabile: la memoria interna è espandbile fino a 128 GB e l’autonomia sembra essere promettente, grazie a un generoso modulo da 4100 mAh. Il software, poi, viene migliorato rispetto al passato grazie alla nuova versione modificata di Android denominata EmotionUI 3.0, ora più personalizzabile e performante rispetto al passato.

Soffermiamoci infine sul nuovo arrivato della lineup: l’Huawei Ascend G7 è uno smartphone midrange dotato di display 1280×720 ma di diagonale generosa, pari a 5,5”. Hardware più classico su questo prodotto, che vede equipaggiato un processore Qualcomm Snapdragon 615 quad-core da 1,2 Ghz con supporto LTE, 2 GB di RAM, memoria interna da 16 GB espandibile e batteria da 3000 mAh. Anche in questo caso è stato fatto un grande lavoro di design, garantendo uno spessore appena superiore ai sette millimetri e mezzo. Comunque, nonostante la riduzione di specifiche, non manca una attenzione maggiore al comparto fotografico, che vede anche qui un sensore posteriore da 13 megapixel accompagnato da uno anteriore da 5 megapixel.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato sabato 06/09/14 alle ore 11:00 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

I commenti sono chiusi.

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 05 dicembre 2016 13:31

  • Archivi