Web & Social » Novità dal Web

Desiderio di condivisione? Potrebbe arrivarci addirittura da Neanderthal…

Arriva da una recente ricerca la notizia che, la voglia di condividere che i social hanno tanto acuito in noi, potrebbe essere un’eredità dei nostri avi di Neanderthal.

Uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, infatti, racconta la scoperta rinvenuta da un gruppo di ricercatori del Gibraltar Museum nella grotta di Gorham, a Gibilterra: un’incisione lunga circa 15 centimetri – qualcosa di simile alla griglia del gioco del tris – opera appunto di un uomo di Neanderthal, che testimonierebbe le sue capacità di espressione astratta e quindi di creatività  e pensiero superiore a quanto immaginato fino ad ora.

L’arte rupestre era stata fino a questo momento attribuita all’uomo non prima di 40mila anni fa, mentre le incisioni ritrovate – che secondo gli studiosi sarebbero del tutto intenzionali – sono ancora più vecchie.

Una mappa? Una segnalazione per indicare la proprietà? Qualunque significato avesse, l’incisione testimonia che l’uomo di quell’era era già dotato di pensiero simbolico e sentiva la necessità di esprimersi artisticamente.

Insomma aveva già il desiderio di condividere con gli altri. Social- precursori…

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato domenica 07/09/14 alle ore 11:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Articoli correlati

Nessun articolo correlato.

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 03 dicembre 2016 12:38

  • Archivi