Mobile & Tech » Computer & Tablet

Utenti fedeli a Windows XP, il vecchio SO Microsoft è ancora installato su un quarto dei PC

Questa sì che è una grande prova di fedeltà. Nonostante Microsoft sia in procinto di lanciare Windows 9 e abbia ufficialmente mandato in pensione XP lo scorso 8 aprile, secondo i dati diffusi dalla società Net Application (e ripresi in questi giorni dalla stampa specializzata) nel mese di agosto la diffusione del vecchio sistema operativo ha subito una flessione inferiore all’1%, passando dal 24,82% (dato di luglio) al 23,89% dei PC. Parliamo dunque di un sistema operativo apparentemente “immortale”, considerando che fu lanciato nell’ottobre del 2001, e che secondo le previsioni vivrà ancora per almeno due anni prima da scomparire dai computer di tutto il mondo.

Da notare, in ogni caso, che sempre secondo i dati Net Application il sistema operativo più diffuso al mondo non è XP bensì Windows 7, installato sul 51,21% dei computer, mentre Windows 8 e 8.1 hanno raggiunto il 13,37% del mercato dei personal computer. Mac OS X, Windows Vista e Linux hanno rispettivamente una diffusione del 4,29%, del 3% e dell’1,67%.

Tornando al nostro XP, come dicevamo la fedeltà degli utenti è destinata a durare ancora a lungo e un problema, in realtà, c’è: la sicurezza. Dal momento in cui Microsoft ha decretato la sua “chiusura”, sono cessati anche tutti i processi di risoluzione di bug e falle, lasciando gli utenti in balia di un sistema operativo sempre meno performante e meno protetto.

 

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 09/09/14 alle ore 12:30 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 08 dicembre 2016 23:08

  • Archivi