Web & Social » Social Media

Anna Stoeher ha 114 anni, e ha dovuto mentire sull’età per iscriversi a Facebook

La storia arrivata in questi giorni dagli Stati Uniti ha un che di incredibile, eppure, raccontata da un corrispondente locale del network Nbc, ha fatto presto il giro dei siti americani, finendo anche sul Washington Post. Anna Stoeher, una signora di 114 anni del Minnesota, in Usa, dopo aver deciso di iscriversi a Facebook si è accorta di un piccolo particolare: l’anno di nascita massimo previsto dalla piattaforma è il 1905, cioè cinque anni dopo la sua data di nascita, il 1900. La signora Stoher ha così dovuto mentire sull’età dichiarando 99 anni, contro i 114 effettivi.

Ora, se la richiesta di un’età “minima” per poter accedere al social network è più che legittima (anzi fortemente consigliata), non c’è ragione per cui si dovrebbe stabilire anche un’età massima, soprattutto considerando il progressivo allungamento della durata della vita media.

Non contenta, l’ultracentenaria ha scritto una lettera a Mark Zuckerberg. Incipit della missiva: “I’m still here”, “sono ancora qui”. Non è dato sapere al momento se e come abbia risposto Zuckerberg. Non ci stupirebbe, in ogni caso, se da qui a qualche giorno la scelta della data di nascita dei nuovi iscritti venisse “prolungata” fino alla cifra tonda, 1900.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 15/10/14 alle ore 10:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

I commenti sono chiusi.

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 08 dicembre 2016 23:06

  • Archivi