Mobile & Tech » Hi-Tech

FabLab Romagna e la mano bionica che si controlla col pensiero

Sempre più spesso sentiamo parlare di progetti in grado di creare device e strumenti controllabili attraverso il pensiero. L’ultimo della serie è nientemeno che una mano bionica, presentata da FabLab Romagna nel corso della Maker Faire di Roma.

Il “miracolo” è stato possibile grazie ad alcuni sensori che permettono di rilevare l’attività cerebrale, e d’inviare i segnali a un software che si occupa di tradurre i comandi e di trasmetterli alla mano robotica. Quest’ultima si muove grazie a servomotori ed è stampata in 3D. A gestire il tutto ci pensa una scheda Arduino.

Alla Maker Faire FabLab Romagna ha poi stupito con altre due invenzioni. La prima di queste è uno skateboard in grado di rimanere in equilibrio su due ruote bilanciandosi da solo grazie a un sistema “intelligente”. Per ora riesce a reggere soltanto 35 chili di peso, ma visto che si tratta di un prototipo i risultati potrebbero migliorare nei prossimi mesi.

Il secondo progetto è una curiosa macchina spara elastici gestita da due piccoli motori: uno che comanda il perno per alzare o abbassare il macchinario, l’altro per regolare il lancio degli elastici. Non manca la possibilità di sparare fino a 8 elastici contemporaneamente e di muoversi, come un robot a tutti gli effetti.

In tutti e tre i casi, naturalmente, si tratta di sperimentazioni dallo scopo (apparentemente) ludico. Gli sviluppi delle tecnologie impegnate potrebbero però portare importanti risultati in diversi campi, dalla vita di tutti i giorni alla medicina.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 17/10/14 alle ore 10:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Articoli correlati

Nessun articolo correlato.

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 03 dicembre 2016 12:39

  • Archivi