Mondo Vodafone » Prodotti & Servizi

Cristiano Callegari, dalla pianola ricevuta da Babbo Natale alla passione sfrenata per Spotify

Cristiano Callegari fa tante cose: socialcopy, musician, blogger, daddy. Raccontandosi in dieci parole e mezza dice: “Allevo figlie femmine, suono un balcone, coltivo il pianoforte. O viceversa”. Andiamo a scoprire le sue passioni, cosa ne pensa della musica suonata con il proprio pianoforte e di quella ascoltata sullo smartphone con Spotify.

Come è nata la tua passione per la musica?
Da un organo Bontempi arancione che mi portò Babbo Natale in prima elementare. Lo suonavo così spesso che i miei mi mandarono a studiare pianoforte. Sono dunque egualmente grato a tutti e tre: sia ai miei genitori che a Babbo Natale.

Qual è il tuo rapporto con la musica online in qualità di fruitore?
Be’, io ho iniziato con Napster. Mi sembrava un parco giochi e ci ho giocato a lungo con la musica da scaricare. Poi è arrivato lo streaming e sono tornato a essere un cittadino perbene.

Qual è il tuo rapporto con la musica online in qualità di musicista?
Ultimamente piuttosto ondivago e passivo, nel senso che seguo a casaccio alcuni artisti sui social, gironzolo su Youtube ma non per esempio su SoundCloud. Diffondo qualche piccolo video su Instagram quando qualche concerto live mi convince che è il caso di condividerlo. Invece uso moltissimo Spotify.

Ci dici di essere un grande sostenitore di Spotify, perché?
È uno dei rarissimi servizi che hanno un prezzo irrisorio rispetto ai vantaggi che ti danno. Spendo in un abbonamento Premium mensile poco più che il prezzo del biglietto del cinema: di un solo ingresso al cinema. In cambio ho con me dovunque e sempre non solo la musica che conosco ma tutta quella che non conosco. E che probabilmente non avrei mai scoperto o ascoltato prima di Spotify.

Qual è stata la tua colonna sonora per il 2014?
Rivedendo il mio 2014 in music su Spotify mi sono accorto che la mia fruizione è dominata (almeno quantitativamente) dagli ascolti con le mie figlie. Primeggiano quindi i brani che utilizzo in famiglia: o per cantare (Roar di Katy Perry), per ballare (Rio2), per studiare il violino (c’è tutto il metodo Suzuki per esempio).

Qual è la cosa più curiosa che hai scoperto con Spotify?
Che puoi ascoltare in fila tutte le mille versioni diverse della stessa canzone una dopo l’altra. Che ci trovi anche dischi stranissimi, di soli effetti sonori, versi di animali. Per non parlare delle musiche del mondo compresa “La musica andina, che noia mortale” (Dalla) e “La musica balcanica che ha rotto un po’ i coglioni” (Elio).

Quali saranno secondo te le rivelazioni musicali del 2015?
Novità? Io una volta l’anno ascolto ciclicamente l’opera omnia di Mozart, Beatles, Monk, Zappa e non comprendo come si possa avere bisogno di altro. Scherzi a parte, ultimamente mi piacciono tantissimo i Pentatonix e i Walk off the earth.

Quali saranno invece le novità in merito a device e abitudini d’ascolto?
Non so, ma intanto posso dire cosa qualcuno dovrebbe implementare. 1) La geolocalizzazione, ovviamente volontaria, di chi sta ascoltando la tua stessa canzone. Metti che due infelici ascoltano la stessa canzone d’amore a pochi metri di distanza. Qualcosa significherà pure no? Facciamoli incontrare! 2) E poi il potere di intelligere in diretta la canzone altrui. Perché quel tipo ascolta e ride? Cosa ascolta? Jannacci o la radio? E la biondina del treno con gli auricolari? Perché sospira? Jim Morrison o i Take That? Insomma, sei in treno, tutti hanno le cuffie e tu no… ma senti un mixing ovattato e non capisci. Allora ci vorrebbe un bell’ologramma sopra la testa col nome della canzone e la scritta connettiti.

Trovate Cristiano Callegari su Twitter e sul sito www.zioburp.net.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 22/01/15 alle ore 16:00 e classificato in Mondo Vodafone » Prodotti & Servizi . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 08 dicembre 2016 23:06

  • Archivi