Mobile & Tech » Apps & Games

Jolly Jam sfida Candy Crash in un mondo di gelatine alla frutta

Ricordate ​Rovio​, colei che ha creato il grandissimo tormentone degli uccellini arrabbiati da scagliare contro i porcelli verdi che vogliono rubare le uova? Sì esatto, parliamo proprio degli Angry Birds​, protagonisti di un primo giochino che ha generato un vero e proprio fenomeno di trend che ha invaso tutto il mondo, portando alla nascita di svariati titoli e di una valanga di peluche e gadget simili.
Rovio, dopo l’arrivo di Bad Piggies, titolo basato sugli antagonisti degli uccellini, A​ngry Birds Epic​, gioco a turni decisamente diverso e A​ngry Birds Go​, app di corsa vera e propria in stile cartoon, lancia un nuovo titolo appartenente alla categoria dei ​puzzle game​ che si reinventa basandosi sulla frutta: J​olly Jam​.

Praticamente un concorrente vero e proprio di​ Candy Crush​, con il classico gameplay dove, in un muro pieno di gelatine succose e colorate, dovremo muoverci per accoppiare i vari frutti e farci strada per salvare la principessa Honey e il Regno delle Gelatine sconfiggendo il malvagio Boss e i suoi scagnozzi.
L’obiettivo è quello di ​appaiare con strategia le gelatine alla frutta ​negli appositi riquadri, combattendo con le varie creature malvagie per arrivare ai livelli successivi. Creando delle combo avanzate avanzate potremo inoltre ottenere, come sempre, dei punti bonus ed alcuni potenziamenti.
I livello sono circa un centinaio, quindi che aspettate? Non è sicuramente tra i ​migliori giochi Android​, ma correte a scaricarlo! Perché? Dimenticavamo di dirvelo: ​è gratis! ​Lo trovate su iOS e ​Android​.

In collaborazione con Ridble.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 13/03/15 alle ore 10:45 e classificato in Mobile & Tech » Apps & Games . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 03 dicembre 2016 12:33

  • Archivi