Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

A tutto selfie, ma attenti a dove usare gli stick

selfie sono una delle mode del momento. E visto che una foto, una condivisione, un tweet o un like si alimentano gli uni con gli altri, più persone ci sono in una fotografia o più bello è il panorama, più il selfie avrà la possibilità di essere apprezzato. E proprio in tal senso sono stati inventati i “selfie-stick” – lunghi da mezzo metro in sù – pronti a darci una mano in ogni occasione… o quasi!
Già, perché mentre gli smartphone sono sempre i ben accetti un po’ ovunque, stesso non è per queste “braccia virtuali”. L’ultimo luogo in cui i selfie-stick sono stati banditi, come riportato dal Telegraph, è nientemeno che il tempio mondiale del tennis: Wimbledon.

Il divieto di Londra ne segue altri illustri, probabilmente dovuti all’utilizzo eccessivo delle “prolunghe”, a volte effettivamente pericolose, altre semplicemente poco adeguate al contesto: e così si va dagli Uffizi di Firenze con le sue preziose opere d’arte agli stadi inglesi della Premier League, fino addirittura alla prossima conferenza per sviluppatori convocata da Google a giugno.

Insomma, “a tutto selfie” resta il motto del momento ma attenti a rispettare le più elementari regole di sicurezza e di educazione.

Commenti (3)
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 27/04/15 alle ore 18:15 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 05 dicembre 2016 13:32

  • Archivi