Mondo Vodafone » Comunicati Stampa

Torino accelera: si estende la Fibra ultraveloce a 300 Mega

Dopo Milano e Bologna, il capoluogo piemontese tra le città più veloci d’Italia: benefici per cittadini, imprese e PA

Torino, 17 febbraio 2016 – Il Comune di Torino, Metroweb Italia e Vodafone Italia annunciano l’estensione in città del primo servizio in fibra ottica in modalità FTTH (Fibre to the home), con velocità di navigazione fino a 300 Mbps. Un’accelerazione digitale che porta Torino tra le città più all’avanguardia in Italia e in Europa in termini di connettività, con benefici e maggiore competitività per cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione.

In virtù dell’accordo sottoscritto tra il Comune di Torino e Metroweb nel marzo 2015, in meno di un anno l’infrastruttura in fibra ottica raggiunge oggi 70.000 unità abitative di Torino, nei quartieri di Mirafiori Nord, Santa Rita, Lingotto e Dante. Le unità abitative coperte a completamento degli interventi saranno 335.000, collegate ad una rete capillare che si svilupperà in poco meno di 200.000 chilometri di fibra ottica dedicata.

Un risultato reso possibile anche grazie alla sinergia tra Iren e Metroweb, in funzione della quale Iren ha reso disponibili i condotti esistenti in accompagnamento al teleriscaldamento e alla rete dell’illuminazione pubblica, permettendo così di ridurre quasi della metà le opere civili legate allo scavo. Una collaborazione virtuosa dalla quale sono nati i presupposti per la sottoscrizione di un Accordo Quadro nazionale tra il Gruppo Iren e Metroweb Italia per estendere questo modello di intervento infrastrutturale che, congiuntamente all’utilizzo di tecniche di posa a basso impatto ambientale come la minitrincea e la perforazione teleguidata, ha permesso di ridurre i disagi alla cittadinanza e accelerare lo sviluppo del progetto. Un modello applicato grazie al Comune di Torino in anticipo alla normativa nazionale e che Metroweb esporterà nel resto d’Italia.

Dopo Milano e Bologna, Vodafone Italia è il primo operatore anche a Torino ad accedere all’infrastruttura in modalità FTTH e ad offrire già oggi ai cittadini torinesi residenti nelle aree coperte la possibilità di attivare il primo servizio in fibra ottica con prestazioni fino a 300Mbps in download e 20Mbps in upload.

L’infrastruttura realizzata da Metroweb – aperta a tutti gli operatori che intendono investire nel servizio – è di tipo FTTH (Fibre to the home), ovvero stabilisce un collegamento in fibra ottica diretto tra la centrale dell’operatore e le abitazioni e uffici dei Clienti, garantendone massima affidabilità e velocità. Grazie a questa iniziativa, di cui il Comune di Torino è stato promotore, i cittadini torinesi saranno tra i primi in Italia a poter usufruire di una connessione “a prova di futuro”, che consentirà di usufruire di servizi sempre più avanzati e applicazioni ad alta intensità di banda, quali streaming di video in alta definizione, connessioni multidevice e online gaming.

Una soluzione che conferma la Città di Torino ai vertici dell’innovazione anche in ambito Smart City e che permetterà lo sviluppo di servizi ad alto valore aggiunto per lo sviluppo urbano, supportando la crescita dello IOT (Internet of Things) e l’interconnessione tra i cittadini, la pubblica amministrazione e le applicazioni più avanzate, in coerenza con gli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea e dell’Agenda Digitale Italiana.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 17/02/16 alle ore 17:30 e classificato in Mondo Vodafone » Comunicati Stampa . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 29 giugno 2016 12:47

  • Archivi