Mobile & Tech » Hi-Tech

Il subacqueo umanoide alla ricerca dei tesori sommersi

Se al vostro primo bagno estivo in mare vi troverete davanti questo “mostro” marino, non abbiate paura, in realtà è docile ed è al servizio dell’uomo. Si chiama OceanOne, è un robot subacqueo con sembianze umane, dotato di intelligenza artificiale, occhi (telecamere), braccia e “mani”, frutto della partnership tra la Stanford University e la King Abdullah University of Science and Technology.
In questo video lo si vede all’opera nei fondali marini durante alcune sperimentazioni. La prima uscita ufficiale è invece relativa all’esplorazione di un relitto sommerso nel Mar Mediterraneo da dove ha recuperato un piccolo ma antico vaso. La nave era La Lune, appartenente alla flotta di re Luigi XIV e affondata nel 1664 a largo della Francia meridionale: il relitto si trova a circa 100 metri di profondità.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 04/05/16 alle ore 17:30 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 01 maggio 2017 08:15

  • Archivi