Web & Social » Novità dal Web

Il mercato digitale del Turismo vale 10,3 miliardi di euro. Acquisti via smartphone a +65%

La rivoluzione digitale si fa sentire anche nel mondo del Turismo. Le previsioni del 2016 degli acquisti (che comprendono quelli effettuati da italiani lungo la penisola o all’estero e da stranieri in Italia), supererà i 52 miliardi di euro, con una crescita del 3% rispetto al 2015. Ma il dato più interessante è quello che indaca come la crescita sia generata solo in minima parte (1%) dalla componente tradizionale e del +8% tramite i canali digitali per un valore complessivo di 10,3 miliardi di euro.

Questi e i dati a seguire sono stati illustrati oggi TTG Incontri di Rimini, il principale marketplace del turismo B2B in Italia, durante la terza edizione dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano.
Tra gli altri elementi emersi, quello che i nuovi device spingono sempre più anche gli acquisti durante il viaggio, oltre all’impetuosa crescita delle transazioni via smartphone con un +65%.

I ricercatori hanno sottolineato che: “se segmentiamo la spesa digitale (cioè il transato generato online per l’acquisto tramite eCommerce di un prodotto in ambito Turismo) nei tre prodotti oggetto di indagine, ossia Strutture ricettive, Trasporti e Pacchetti viaggio, le percentuali relative confermano i dati del 2015: il mondo dei Trasporti raccoglie il 72% del mercato (in crescita del 9% a valore), seguito dalle Strutture ricettive con il 16% (+6%) e dai Pacchetti viaggio con il 12% (+10%) per un valore complessivo che cresce dai 9,5 miliardi € del 2015 ai 10,3 miliardi (+8%).

Se all’interno del settore Trasporti non cambia la suddivisione tra i diversi mezzi (80% aereo, 17% treno, residuale il resto), all’interno del mercato delle Strutture ricettive diminuisce il peso del comparto alberghiero rispetto a quello extra-alberghiero, dal 70% del 2015 al 63% di quest’anno. Questo cambiamento – concludono dall’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano - è in parte dovuto anche alla sempre maggiore diffusione e all’utilizzo crescente delle piattaforme di sharing economy nel mondo dell’accomodation: costituiscono già circa un sesto del mercato digitale delle Strutture ricettive”.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 14/10/16 alle ore 17:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 18 ottobre 2017 02:19

  • Archivi