Mondo Vodafone

La storia di Consolata e dei suoi gemellini, salvati grazie a M-Pesa di Vodafone

Consolata è una giovane mamma che ha rischiato di morire e perdere i suoi gemellini perché nella zona dove vive ci sono soltanto 3 ambulanze per 500mila persone! Pensate che la 28enne non sapeva neanche di aspettare due gemelli… In questa sede non possiamo affrontare in modo esauriente il perché di una simile carenza di strutture sanitarie e mezzi di soccorso, anche se è facile immaginarlo visto che ci troviamo in un’area rurale della Tanzania. La cosa più importante, però, è che Consolata e i due bambini oggi stanno bene.

Una parte del merito di questa storia a lieto fine va a M-Pesa, il primo e più importante sistema al mondo di pagamento digitale e mobile, introdotto da Vodafone e attualmente attivo in 10 Paesi dove è difficile accedere ai più basilari servizi finanziari. M-Pesa festeggia in queste ore i suoi 10 anni di attività. Un’altra parte del merito va a Fondazione Vodafone, che è riuscita a creare una rete di taxi-ambulanza, pagati proprio con M-Pesa.
Un ultimo ringraziamento se lo possono spartire con orgoglio tutti coloro che in ogni parte del mondo – chi in un modo chi in un altro – si sono dati da fare per raggiungere questi traguardi. Compreso ogni cliente Vodafone: perché una quota del proprio abbonamento, della propria ricaricabile, della fibra o dell’adsl e via dicendo permette di realizzare, in silenzio, tanti gesti umani e umanitari.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 21/02/17 alle ore 16:30 e classificato in Mondo Vodafone . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 29 maggio 2017 22:53

  • Archivi