Mobile & Tech

I pagamenti da smartphone toccano 3,9 miliardi di euro con una crescita del 63%

I pagamenti innovativi balzano oltre quota 30 miliardi di euro con una crescita lato mobile (smartphone) del +63% (pari a 3,9 miliardi di euro) e lato contactless del 700% (7 miliardi di euro). Sono questi i principali dati emersi dalla nuova edizione dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce della School of Management del Politecnico di Milano - e illustrati nell’ambito dell’evento “Il Mobile Payment & Commerce alla conquista del mondo” – che tra i suoi partner vede anche Vodafone Italia.

Nel complesso – sottolineano i ricercatori – il mondo “New Digital Payment” (sotto cui rientrano eCommerce, ePayment, Mobile Payment & Commerce a distanza e in prossimità, Mobile POS e Contactless Payment) è trainato proprio da un’impennata dei pagamenti contactless che raddoppiano il tasso di crescita, pari al +51% rispetto al 2015 e ora valgono il 16% del totale dei pagamenti digitali con carta. L’acquisto e il pagamento di prodotti e servizi da PC o tablet (tramite carta o Mobile Wallet), invece, cresce del +14% arrivando a valere 18,7 miliardi di euro.
Crescono anche gli acquisti di beni e servizi tramite Mobile site o Mobile app (+63%) e raggiungono i 3,3 miliardi di euro, pari a circa il 17% del totale transato eCommerce.
I pagamenti effettuati utilizzando lo smartphone come POS raggiungono i 600 milioni di € (+61%), con i pagamenti legati ai trasporti che raddoppiano e raggiungono i 90 milioni di euro: restando in questo ambito, nel 2016 ad esempio il settore dei Taxi ha registrato quasi 4,5 milioni di euro pagati tramite smartphone, sono stati acquistati oltre 8 milioni di biglietti dei mezzi pubblici, pagate quasi 7 milioni di soste e oltre 10 milioni di corse di car sharing.

“Nel 2016, i New Digital Payment hanno dimostrato di essere il motore in grado di avvicinare gli italiani ai pagamenti elettronici in sostituzione del contante. Tale crescita proseguirà nei prossimi anni (raggiungendo nel 2019 i 100 miliardi di euro, pari al 44% del totale dei pagamenti digitali), andrà a sostituire gli Old Digital Payment e, soprattutto, allargherà la quota dei Digital Payment rispetto a strumenti di pagamenti più inefficienti come il contante”, sottolinea Valeria Portale, Direttore dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 09/03/17 alle ore 16:00 e classificato in Mobile & Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 25 marzo 2017 22:39

  • Archivi