Mobile & Tech » Apps & Games

Gioco online, il mercato cresce del 25% ed è sempre più mobile

Contrasto al gioco irregolare, maggiore tutela per i giocatori e utilizzo del mobile sono i tre elementi principali che nei 12 mesi del 2016 hanno contribuito alla crescita del gioco online in Italia, che si è attestato su un valore del +25%. I dati emergono dalla ricerca effettuata dall’Osservatorio Gioco Online del Politecnico di Milano, realizzata con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) e Sogei, la società in house di ICT del Ministero dell’Economia e delle Finanze, partner tecnologico dell’Agenzia nel comparto del gioco.

Più in particolare, continuano a crescere i Casinò Games (+35%) con una spesa che raggiunge i 441 milioni di euro e le Scommesse Sportive (+31%) che valgono 350 milioni di €. Confermato anche il trend, ma con segno negativo, del Poker con un -5% e 138 milioni di €.

Nel 2016 gli italiani che hanno effettuato almeno una giocata sono stati 1,79 milioni, in crescita del 15% rispetto agli 1,56 milioni dell’anno precedente. L’identikit del giocatore italiano è quello di un giocatore che spende 48€ al mese in Gioco Online e gioca saltuariamente: la maggior parte (83%) è uomo – le donne, in leggero aumento, si concentrano in particolari giochi (ad esempio il Bingo) –, risiede al Centro-Sud (69%) e ha un’età compresa tra i 25 e i 44 anni (53%).

Smartphone e tablet, come detto, hanno un ruolo sempre più importante anche in questo settore: nel 2016 sono salite tanto l’offerta, in termini di iniziative e di giochi, quanto la spesa generata via mobile che ha toccato i 233 milioni di € (+50%). Conti alla mano, lo Stato italiano ha trattenuto in forma di tassa diretta quasi 250 milioni di euro (+21%).

“Negli ultimi anni l’introduzione e il riconoscimento normativo di nuove tipologie di gioco hanno permesso di ampliare in modo graduale il perimetro del mercato legale fino a raggiungere un’offerta di gioco attrattiva e in linea con quanto disponibile all’estero e il passaggio per i principali giochi da uno schema impositivo basato sulla Raccolta a uno basato sulla Spesa ha permesso di migliorare la competitività del circuito legale italiano rispetto agli operatori illegali – afferma Marco Planzi, Direttore dell’Osservatorio Gioco Online del Politecnico di Milano – In un quadro complessivo di dinamismo sia dal punto di vista della regolamentazione e del controllo sia dal punto di vista dell’offerta, il mercato del Gioco Online in Italia ha conosciuto un’espansione di quasi tutte le sue componenti. Inoltre è importante evidenziare la costante attenzione verso meccanismi di tutela dei giocatori, uno dei principali aspetti che ha permesso di orientare il circuito legale del Gioco Online fin dalla nascita verso la prevenzione dei rischi legati al gioco d’azzardo patologico”.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 12/04/17 alle ore 12:15 e classificato in Mobile & Tech » Apps & Games . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 24 aprile 2017 15:22

  • Archivi