Mobile & Tech » Hi-Tech

I robot pallavolisti giapponesi diventano un muro quasi impenetrabile per gli atleti in carne e ossa

Robot pallavolisti che non si stancano, non sudano, si muovono con una velocità laterale di 3,7 chilometri orari, cioè numerose volte maggiore a quella di un normale atleta in carne e ossa. Il video rilanciato nei giorni scorsi sul sito di New Scientist e che anticipa un più ampio servizio sulla versione cartacea e digitale del magazine in uscita il 22 aprile, affronta un altro interessante tema del rapporto uomo – robot. E lo fa prendendo come spunto un’altra geniale soluzione arrivata dal Giappone e sperimentata sui campi di pallavolo. Tre robot che sotto rete formano un fenomenale muro contro gli schiacciatori avversari. Ma non è finita qui, visto che i loro inventori stanno già studiando ulteriori miglioramenti.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 18/04/17 alle ore 17:30 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 25 aprile 2017 08:44

  • Archivi