Mobile & Tech » Hi-Tech

Oggi è la Giornata mondiale delle telecomunicazioni: in viaggio dal telegrafo ai big data al 4.5G Vodafone

Quando avete inviato o ricevuto l’ultimo sms o messaggio via WhatsApp? O postato qualcosa su Facebook o Twitter? Probabilmente da pochi minuti, se non secondi… Immaginate ora di mettere da parte il vostro smartphone, andare indietro di alcuni lustri e usare un foglio di carta e consegnare la vostra comunicazione a un “postino” pronto a salire sul suo cavallo o su una carrozza. Nel caso siate più ingegnosi e fortunati, la consegna potrebbe avvenire più velocemente con i piccioni (non con i corvi, però, come fantasiosamente mostrato nella serie Games of Thrones visibile anche sulla Vodafone TV).

Nel 1844 grazie a Samuel Morse si è fatto un grande passo avanti con la prima linea telegrafica tra Washington e Baltimora (60 km): un messaggio per la prima volta corre più veloce della posta. Alexander Graham Bell, 30 anni più tardi (1876), brevetta per primo il telefono. Venti anni dopo (1896) Guglielmo Marconi apre la strada alle comunicazioni senza fili grazie al radiotelegrafo (se passate da Milano non perdetevi la Sezione telecomunicazioni del Museo nazionale della scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”.

Esattamente ieri Vodafone Italia ha lanciato prima in assoluto la nuova rete mobile 4.5G con velocità fino a 800 Mbps: cosa significa? Che se un secolo fa erano necessari settimane, poi giorni, ore e minuti – nella migliore delle ipotesi – per inviare un messaggio, aspettarne la conferma e ricevere una risposta. Oggi la comunicazione avviene in tempo praticamente reale: prendendo ad esempio la rete 4.5G, il periodo di latenza (il periodo calcolabile su WhatsApp tra quando ad esempio una persona ha letto il messaggio e quanto le due spunte diventano blu sul nostro device) è di circa 10 millisecondi. Col 3.5G era di 150 millisecondi, col 4G è di 100 millisecondi. Col 4.5G 1GB si scarica in 10 secondi contro il minuto e 22 secondi del 4G (già straordinariamente veloce).

Dagli straordinari di pionieri di ieri alle frontiere attuali tanto è cambiato. Per dare uno sguardo al passato ma soprattutto per tenere alta l’attenzione sull’importanza di dove e come comunicate le Nazioni Unite hanno fissato nel 17 maggio la Giornata mondiale delle telecomunicazioni e della società dell’informazione (il 17 maggio 1865 si tenne la prima Convenzione telegrafica internazionale): qui la pagina ONU dedicata all’evento.

Ecco il discorso di Houlin Zhao, Segretario Generale dell’ITU (International Telecommunication Union) delle Nazioni Unite:

“Ogni anno, il 17 maggio, in tutto il mondo i membri di ITU celebrano la Giornata Mondiale delle Telecomunicazioni e della Società dell’Informazione – un giorno per ricordare la fondazione della nostra Unione più di centocinquant’anni fa.
Il tema per il 2017 è “Big Data per un Grande Impatto”, che esplorerà il potere dei big data per lo sviluppo, ed esaminerà le opportunità di convertire delle quantità di dati senza precedenti in informazioni che possono spingere lo sviluppo.
La visione portata da questa analisi dei dati renderà possibile un processo decisionale basato sui fatti a livello nazionale, regionale, e internazionale, e aiuterà l’attuazione di tutti e diciassette gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite per il 2030.
Sarà anche un’occasione per guardare più da vicino l’importanza dell’amministrazione e della regolamentazione, e le implicazioni per la privacy e la sicurezza personale in vista della futura crescita esponenziale dei dati e della connettività.
Innumerevoli opportunità saranno anche identificate mentre impariamo ancora di più a
perfezionare e utilizzare i big data, e a capire l’impatto che i big data possono avere come bene mondiale.
Le attività svolte dai membri di ITU contribuiranno a costruire lo slancio per adottare i big data su scala globale e cogliere l’opportunità di risolvere le sfide dello sviluppo”.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 17/05/17 alle ore 14:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 25 maggio 2017 06:56

  • Archivi