Mondo Vodafone

Borsa, valigia, chiavi e tanto altro ancora: con V-Bag by Vodafone ogni oggetto è collegato allo smartphone e a prova di malintenzionati

Voi che uso fareste – o avete già fatto – del V-Bag by Vodafone? Lo utilizzereste in aeroporto o alla stazione per avere la vostra valigia sempre a portata di smartphone e a prova di malintenzionati? Oppure lo attacchereste alle chiavi di casa o dell’auto che dimenticate un po’ troppo spesso chissà dove per casa? Posizionato negli zaini dei vostri figli? In effetti le applicazioni di questo prodotto sono davvero tante e tutte molto utili…

 

Se nelle passate settimane abbiamo avuto l’occasione di conoscere nel dettaglio V-Auto by Vodafone e V-Camera by Vodafone e prossimamente lo faremo con V-Pet by Vodafone, l’altro componente dell’ecosistema V by Vodafone è appunto il V-Bag by Vodafone. Andiamo allora a scoprire che cos’è questo prodotto e perché rientra a pieno titolo nel mondo degli oggetti connessi, ovvero dell’Internet of Things, destinato a crescere vertiginosamente nei prossimi anni.

 

Il mondo dell’Internet of Things
Due settimane fa a Milano è stato dato il via ufficiale alla sperimentazione del 5G Vodafone. Un momento davvero epocale, non solo per la città meneghina. Con questo tipo di connettività, infatti, sarà possibile connettere sempre più oggetti (fino a 1 milione per chilometro quadrato), a velocità “inimmaginabili” (oltre 10 giga al secondo in download) e con tempi di latenza prossimi allo zero (1 millisecondo). Sempre più cose saranno connesse e in grado di inviare e ricevere informazioni: dalle auto ai semafori, dagli smartphone a tutti gli oggetti che vorremo.
Alcuni analisti stimano che dai circa 5 miliardi di oggetti connessi che si contano già oggi nel mondo, si arriverà oltre i 7 miliardi nel 2017/2018, 8,9 miliardi nel 2018/19, a 11,1 miliardi nel 2019/20 e 13,7 miliardi nel 2020/21. Ma già dagli anni appena dopo le crescite saranno ancora più grandi, per certi versi imprevedibili…

 

V-Bag by Vodafone
Tra gli ultimi arrivi sul mercato, c’è appunto anche V-Bag by Vodafone, formato da un localizzatore (modello Alcatel Movetrack) e dalla V-Sim by Vodafone che ne assicura la connessione in 4G, senza necessità quindi di collegamenti bluetooth o wi-fi. Il Movetrack è di dimensioni molto contenute (4,2 x 4,2 centimetri, con uno spessore di appena 16,3 millimetri), dal peso ridottissimo (appena 33 grammi) ed è dotato di un comodo collarino (da usare magari per unirlo comodamente a un portachiavi, ma non per posizionarlo all’esterno di una valigia o borsa…).

 

La valigia si sposta? Arriva la notifica
Una volta attivato, V-Bag by Vodafone può essere impostato a nostro piacimento. Se ad esempio lo inseriamo nella borsetta e ci sediamo al tavolino del bar per un aperitivo con gli amici, programmeremo di farci arrivare un alert sullo smartphone già a 3 metri di distanza nel caso qualcuno ce la rubasse o semplicemente la spostasse inavvertitamente. Se siamo aeroporto, possiamo settarlo a 5/10 metri. E via dicendo…

 

Dove sono le chiavi?
Certamente quello di non trovare le chiavi è un caso limite, ma le potenzialità di V-Bag by Vodafone possono essere applicate anche nel caso di smarrimento del nostro portachiavi. Collegandosi all’app dedicata, in un attimo sapremo dove si trovano grazie al nostro localizzatore.

 

4 giorni di autonomia
Tra le caratteristiche di V-Bag by Vodafone c’è anche una buona autonomia, considerando le sue dimensioni contenute, stimata in circa 4 giorni (ovviamente a seconda dell’utilizzo che se ne fa) e garantita dalla batteria ricaricabile a ioni di litio da 460 mAh.

 

La rete veloce Vodafone, dal 4G verso il 5G
Le 4 soluzioni di V by Vodafone (che dal 2018 sono destinate ad aumentare…) corre alla velocità del 4G Vodafone che garantisce una copertura del 97,6% della popolazione residente di più di 7mila Comuni italiani. Fra questi circa 1.500 sono coperti dal 4G+ e 7 grandi città (Firenze, Palermo, Milano, Verona, TorinoBologna e Napoli, con i prossimi arrivi di Roma e Genova) sono serviti anche dal 4.5G. E, come detto, a Milano è già iniziata l’era del 5G.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 22/12/17 alle ore 15:00 e classificato in Mondo Vodafone . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.
News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 23 febbraio 2018 23:01

  • Archivi